Visioni periferiche

la narrazione dell’hinterland in Italia e nel mondo Prefazione di Giuseppe Acconcia

1600841420 9788832262 223visioniperiferiche cover

Quarta di copertina

La città e il Cinema sono emblemi della modernità e proprio attraverso l’analisi di opere filmiche vengono approfonditi temi riguardanti la condizione umana nelle società attuali periferiche.
Quale può essere il ruolo delle periferie nel mondo globalizzato?
Un ruolo divenuto sempre più incisivo per lo sviluppo socio-culturale che, in tutte le aree del mondo, presenta ancora molte problematicità, ma anche molte sfide.
Quello cinematografico è un linguaggio che ben si presta a raccontare storie grazie al suo codice comunicativo con il quale si riescono a descrivere sia i paesaggi urbani e le loro trasformazioni sia gli stati d’animo delle persone che in essi vivono, si muovono e agiscono, creando un meccanismo di proiezione e di identificazione con gli spettatori e con i lettori.
Sperequazione sociale, discriminazioni, lotte per i diritti fondamentali, giustizia, multiculturalismo: questi e altri gli argomenti trattati, a cui si aggiungono esempi di buone pratiche, di sperimentazioni riuscite e di progetti validi per rigenerare il capitale sociale anche tramite il rilancio di un approccio culturale e partecipativo alla (ri)costruzione di un Bene comune.

1 Autore del libro

Dettagli

Dettagli edizione

  • ISBN: 9788832262223
  • Anno di stampa: 2020
  • Prima edizione: 2020

Dettagli grafica

  • Pagine: 138
  • Grafica di copertina: Daniela Annetta
  • Impaginatore: Daniela Annetta
  • Dimensioni: 15x21 cm
Tavola disegno 1 copia 4arrow-leftarrow-rigthCreated with Sketch.Tavola disegno 1 copia 8checkcheckbox-offcheckbox-onTavola disegno 1 copia 9crossfacebookgooglehamburgerinstagramLinkCreated with Sketch.mailCreated with Sketch.map-markerTavola disegno 1 copia 2Tavola disegno 1 copia 3phoneCreated with Sketch.Tavola disegno 1 copia 7pinterestquoteradio-offradio-onTavola disegno 1 copia 14Tavola disegno 1 copia 5tripadvisortwitteryoutube